Secondo quanto denuncia la tv web ucraina Hromadske, Victoria Roshchyna, giornalista dell’emittente, è “tenuta prigioniera” dai servizi russi. “Lavorava sul campo nell’est e nel sud dell’Ucraina dall’inizio della guerra, ma dal 12 marzo non riusciamo a contattarla”, si legge sul profilo Twitter della tv.

“In base ad alcune testimonianze, in quel momento la giornalista si trovava a Berdiansk (80 km da Mariupol), temporaneamente occupata. Il 16 marzo abbiamo appreso che il giorno prima, Victoria Roshchyna era stata arrestata dall’FSB russo. Attualmente, non sappiamo dove sia”.

La giornalista sarebbe stata arrestata il 15 marzo mentre si trovava nella città di Berdjansk, nel sud-est dell’Ucraina e a 80 chilometri da Mariupol, per documentare l’invasione russa. Hromadske ha detto di aver saputo “da testimonianze” dell’arresto il giorno dopo il fermo della giornalista e di non sapere al momento dove Roshchyna si trovi.

Potresti leggere

Capodanno, scatta l’allarme botti: “Attenzione alla bomba Kvara”

“A Napoli c’è ormai una tradizione di scaramanzia e di speranza di…

Papa Francesco mostra bandiera arrivata da Bucha: “Crudeltà sempre più orrende su bambini, donne e civili”

“Ieri, proprio da Bucha, mi hanno portato questa bandiera”, queste le parole…

Gli dà fuoco mentre è in video chiamata con la fidanzata, l’aggressione in provincia di Napoli

Ha riportato gravi ustioni l’uomo che l’altra notte è stato aggredito da…