Il caldo è tornato e con le alte temperature purtroppo anche degli ospiti molto sgraditi: le blatte. Questi fastidiosi insetti rappresentano un incubo per molte città italiane. In estate, infatti, fuoriescono dalla rete fognaria invadendo strade e, peggio ancora, appartamenti ed attività commerciali. Come liberarsene in maniera definitiva? Con un trattamento di disinfestazione, la cui modalità varia in base alle caratteristiche dell’ambiente infestato. MD Disinfestazioni, azienda che opera nel settore della disinfestazione dal 1986, ci ha illustrato le due tecniche più efficaci. Scopriamole insieme:

Disinfestazione da blatte nella rete fognaria

Il sistema fognario è l’ambiente dove le blatte trovano casa e si riproducono, spuntando in superficie non appena le temperature aumentano. Per tutelare il proprio ambiente, che sia domestico o lavorativo, occorre dunque curare con un adeguato intervento il tratto fognario di propria competenza.

Questo intervento viene eseguito con un atomizzatore professionale, dotato di lancia ad alta pressione in grado di erogare l’insetticida liquido in profondità. La soluzione distribuita esplica una triplice azione: snidante, abbattente e residuale. Ciò vuol dire che riesce a far uscire le blatte dalle proprio tane, ad ucciderle, e ad avere un effetto prolungato nelle aree dove l’insetticida è stato distribuito. 

 

Disinfestazione da blatte con gel

Questa modalità d’intervento è preferita in ambienti interni quali, ad esempio: appartamenti, uffici, fabbriche, ospedali, ambulatori, negozi e bar. In tal caso l’insetticida distribuito non è liquido ma un gel inodore, sicuro e non macchiettante. Viene applicato in piccole gocce nei punti critici e non rappresenta un pericolo per persone, di qualsiasi età, ed animali domestici. Le blatte, confondendolo per cibo, lo mangiano, diventando subito vettori del principio attivo mortale. Quando rientreranno nel loro nido lo trasferiranno per contatto o ingestione ai loro simili, uccidendoli tutti. Ciò avviene in quanto è consuetudine di questi insetti di nutrirsi di individui morti della propria specie (necrofagia) e delle loro stesse feci (coprofagia). 

 

Vuoi avere maggiori informazioni su questi interventi o prenotarne subito uno? Contatta MD Disinfestazioni, cliccando qui

Potresti leggere

Auto si ribalta alle porte di Roma, muoiono cinque ragazzi: grave un sesto

Grave incidente questa notte alle porte di Roma. Cinque ragazzi sono morti…

Rubano rolex da migliaia di euro, uno dei rapinatori ha 13 anni

Un uomo è stato rapinato del suo orologio Rolex, la scorsa notte…

13 milioni di Italiani in vacanza durante le feste, il bilancio “molto positivo” della Coldiretti

Con le ultime partenze salgono ad oltre 13 milioni di italiani che…