Il caro bollette

Per contenere il costo delle bollette di luce e gas il Governo sarà costretto a valutare lo scostamento di bilancio. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, a “Controcampo”. Giorgetti ha ricordato che all’esame di Governo e Parlamenti ci sono provvedimenti per la riduzione della bolletta per famiglie e imprese. “Naturalmente questo non risolve il problema – ha affermato – il problema esisteva ed era serio. E’ diventato complicato con la guerra in Ucraina, provocando ulteriori tensioni sui mercati di tutti i prodotti energetici, dal gas ai derivati del petrolio. Da un lato bisogna assumere decisioni a livello comunitario, dall’altro a livello nazionale dobbiamo immaginare altre forme di intervento di riduzione della tassazione sulle diverse fonti energetiche perché altrimenti sui bilanci familiari e delle aziende diventa insostenibile”. Giorgetti ha aggiunto che “è un problema che riguarda il Governo nel suo complesso. Se la situazione continua le ripercussioni economiche sono tali per cui dovremo considerare l’ipotesi” di uno scostamento di bilancio “per aiutare il sistema delle imprese a reggere l’urto”.

Potresti leggere

Elezioni, via ai ballottaggi: sfida Pd-Fdi. Conte e Salvini, l’obiettivo è non affondare

Si sono aperti i seggi elettorali per i ballottaggi in 65 comuni…

Prove di centro a Napoli: Lupi con Carfagna e Tremonti

Martedì 7 giugno Noi con l’Italia, il partito di Maurizio Lupi, organizza…

Calenda eletto segretario di Azione: “Mai con il M5S”

Mai col M5s e con Fratelli d’Italia. È il punto fermo con…