Ucraina sotto bombardamenti, la denuncia dell'Onu: "406 i civili uccisi dall'inizio della guerra"

Sono 406 i civili uccisi dall’inizio della guerra russa in Ucraina il 24 febbraio scorso. Questo è il numero denunciato dall’Alto commissariato dell’Onu per i diritti umani.

E’ stato dunque aggiornato il bilancio accertato delle vittime, che conta anche 801 civili feriti.

Ma l’agenzia dell’Onu ammette che le vere cifre potrebbero essere “considerevolmente più alte”.

Potresti leggere

Ucraina, attacco missilistico stazione Kramatorsk: sale bilancio, 59 vittime di cui 7 bambini. Zelensky: “Altri aiuti dall’America”

Il bilancio delle vittime del recente attacco missilistico russo alla stazione ferroviaria…

Tutti contro Biden: “Non cambio regime Putin ma solo fine guerra”

“Criminale di guerra“, “macellaio“, “quest’uomo non può rimanere al potere“.  Le dichiarazioni…

Gazprom-Nord Stream: la Russia interrompe le forniture di gas

La Russia ha di nuovo interrotto oggi le forniture di gas all’Europa…