– Un’area di circa mille metri quadrati della Regione Campania, adibita abusivamente a parcheggio, e’ stata sequestrata dai Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania (Napoli) che hanno denunciato un imprenditore per “invasione di terreni”. L’irregolarita’ e’ emersa durante un sopralluogo dei militari della stazione di Qualiano in un’area adiacente a una ditta di commercio all’ingrosso, che si trova sulla Circumvallazione Esterna. I controlli hanno consentito di evidenziare che l’amministratore unico della ditta in questione, un 64enne di Qualiano, aveva asfaltato – senza alcuna autorizzazione – l’area regionale per poi adibirla a parcheggio per i propri dipendenti.

Potresti leggere

Vomito, malori e cocaina: bimba con emorragia celebrale ricoverata in ospedale

È stata trovata positiva alla cocaina una neonata di sei mesi ricoverata…

Cassiere colpito con 29 sassate al volto, fermati un 14enne e un 15enne

I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno sottoposto a fermo di…

Scippano una donna e nella fuga provocano un incidente, arrestati due uomini a Roma

Gli agenti della Polizia della Sezione Volanti e del Commissariato San Paolo…