– Un’area di circa mille metri quadrati della Regione Campania, adibita abusivamente a parcheggio, e’ stata sequestrata dai Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania (Napoli) che hanno denunciato un imprenditore per “invasione di terreni”. L’irregolarita’ e’ emersa durante un sopralluogo dei militari della stazione di Qualiano in un’area adiacente a una ditta di commercio all’ingrosso, che si trova sulla Circumvallazione Esterna. I controlli hanno consentito di evidenziare che l’amministratore unico della ditta in questione, un 64enne di Qualiano, aveva asfaltato – senza alcuna autorizzazione – l’area regionale per poi adibirla a parcheggio per i propri dipendenti.

Potresti leggere

Colpo di pistola alla testa, Paolo non ce l’ha fatta: il 15enne ha perso la vita

15enne muore dopo un colpo di pistola alla testa. Il decesso presso l’ospedale di Caserta. Disposta l’autopsia

Napoli, operazione alto impatto: 45 denunce

Mercoledì mattina gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, con il supporto del…

Nonnina non mangia da due giorni e chiama carabinieri: “Aiutatemi, sono affamata”

“Aiuto, sono sola, ho fame, non mangio da due giorni!”. Sono le parole…