Sono oltre 12.000 gli articoli, con brand amati dai bambini, sequestrati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli nel corso di distinti interventi finalizzati a contrastare la commercializzazione di prodotti contraffatti e/o non sicuri in vista dell’imminente Festivita’ dell’Epifania. In particolare, i Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego di Napoli, dopo aver individuato un esercizio commerciale che vendeva giocattoli contraffatti nel centro cittadino, hanno esteso i controlli a un locale annesso, che fungeva da deposito, e hanno sequestrato oltre 10.000 giocattoli contraffatti e non sicuri, riproducenti noti marchi per minorenni, quali SuperMario, Sonic, Avengers, Stitch, Peppa Pig e Cry Baby. Una 45enne di origine cinese, responsabile dell’attivita’, e’ stata segnalata. I finanzieri del II Nucleo Operativo Metropolitano di Napoli, tra i quartieri Mercato e Fuorigrotta hanno individuato cinque distinti venditori ambulanti abusivi intenti a vendere sulle improvvisate bancarelle migliaia di calze della befana riportanti personaggi della Disney, Peppa Pig, Kinder, Lol, Me contro Te, Chiara Ferragni, Bing, The Simpson, Sonic oltre al brand calcistico della SSC Napoli. Dopo aver provveduto a sequestrare gli articoli illecitamente posti in vendita, i finanzieri hanno segnalato alla magistratura 5 persone per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Potresti leggere

È morto Roberto Brunetti, l’attore noto come ‘Er Patata’: la scoperta in casa della polizia

È morto Roberto Brunetti, da sempre conosciuto con il soprannome Er Patata.…

Dramma Covid, bimbo di 10 anni muore in ospedale

Un bambino di 10 anni è morto per complicanze legate al covid-19. Il…

Giovanni Brusca scarcerato dopo 25 anni di detenzione, fu lui a premere l’interruttore della bomba di Capaci

Scarcerato Giovanni Brusca, il boss di Cosa Nostra coinvolto nell’attentato in cui…