Le forze russe hanno distrutto una postazione ucraina “dove i nazionalisti avevano posizionato artiglieria (howitzer) inviata dall’Italia”. Lo riferiscono le agenzie russe citando il ministero della Difesa di Mosca.

I militari hanno pubblicato un video in cui si mostra una postazione nascosta tra gli alberi. “Il Ministero della Difesa della Russia ha pubblicato un video che mostra la distruzione di una postazione di obici di fabbricazione italiana forniti all’Ucraina”, ha dichiarato il Ministero in un commento alle immagini, come riporta la Tass.

La posizione di tiro ucraina è stata scoperta dai sistemi di ricognizione dell’artiglieria e un’ulteriore ricognizione è stata condotta da un veicolo aereo senza pilota. Il registratore di dati del drone ha confermato che l’attacco di artiglieria ha eliminato “un plotone di artiglieri nazionalisti ucraini insieme agli obici italiani”, ha dichiarato il ministero.

Potresti leggere

Violenze sulle donne, 104 uccise quest’anno, 88 in famiglia. I numeri

In vista delle celebrazioni di oggi, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza…

Le ricerche del piccolo Mattia dopo l’alluvione, il papà: “Spero di ritrovarlo svenuto”

Dopo quasi quattro giorni di ricerche, è stato ritrovato solo lo zainetto…

La Cina sbarca su Marte, la sonda Tianwen-1 è atterrata sul Pianeta Rosso

La sonda cinese Tianwen-1 ha toccato il suolo di Marte ed è…