Draghi parla alla Cina

“Giovedì scorso ho rassegnato le dimissioni nella mani del Presidente della Repubblica, questa decisione è seguita al venir meno della maggioranza di unità nazionale che ha appoggiato il governo fin dalla sua nascita. Il Presidente della Repubblica ha respinto le dimissioni e mi ha chiesto di informare il Parlamento di quanto accaduto, una scelta che ho condiviso” e che “mi permette di spiegare a voi a agli italiani la decisione di una scelta tanto sofferta quanto dovuta”. Così il premier Mario Draghi nelle comunicazioni al Senato.

Potresti leggere

Ucraina, dalla Germania: “Consegneremo armi pesanti per respingere invasione russa”

Nuovi aiuti in arrivo dalla Germania per l’Ucraina. La ministra della Difesa…

Giorgia Meloni giura e diventa la prima donna premier in Italia, gli auguri dall’Europa

Giorgia Meloni questa mattina ha giurato nelle mani del presidente della Repubblica,…

Maresca parte con il botto: “Manfredi un pacco per Napoli”

“Io candidato sindaco del centrodestra a Napoli? Non è la verità”. Lo…