Nuovi aiuti in arrivo dalla Germania per l’Ucraina. La ministra della Difesa tedesca, Christine Lambrecht, ha annunciato la consegna di armi pesanti da parte della Germania all’Ucraina, impegnata a respingere l’invasione russa.

Le forniture avverranno mediante uno scambio con partner dell’Ue e della Nato. Questi Paesi invieranno a Kiev armamenti pesanti a Kiev, che verranno sostituiti da sistemi di produzione tedesca. Intervistata dall’emittente televisiva “N-tv”, Lambrecht ha affermato che si tratta di “carri armati, mezzi corazzati per il trasporto di personale, diverse opzioni a cui i singoli Paesi devono rinunciare”. L’esponente del Partito socialdemocratico tedesco (SpD) ha aggiunto che le trattative sono in corso e procedono “molto velocemente”.

Allo stesso tempo, Lambrecht ha ribadito che le Forze armate tedesche (Bundeswehr) non possono fornire all’Ucraina “nulla” dai propri depositi, poiche’ “purtroppo” non possono rinunciare alle armi se intendono “continuare a garantire la difesa nazionale e della Nato”.

Potresti leggere

Quirinale, arriva il via libera per il voto ai positivi

Arriva un decreto legge per permettere ai grandi elettori in isolamento o…

Letta lancia l’allarme democrazia in Italia

Voglio lanciare un allarme per la democrazia italiana, peso le parole, non…

Il salasso per le imprese italiane

La guerra in Ucraina sta generando una perdita di valore aggiunto pari…