invernale

Il comparto turistico invernale “soffre oggi alcuni miliardi di mancato fatturato e che rischia, a crisi epidemica finita, di non avere più la forza di rialzarsi. Per questo è necessario mettere in campo misure immediate e proporzionate per le imprese e per i lavoratori stagionali”.

Lo ribadiscono le Regioni, che di fronte all’annunciata ipotesi di un nuovo rinvio dell’apertura degli impianti di risalita, si dicono disponibili da subito nella collaborazione istituzionale per trovare una soluzione condivisa e immediata.

Potresti leggere

Prezzi dei voli alle stelle, sarà l’estate più cara di sempre

Volare durante la prossima estate rappresenta quasi un lusso. Lo afferma il Codacons, che denuncia il fenomeno del…

La Russa e le spese militari: “Finanziamole con parte del reddito di cittadinanza”

La Russa e il reddito di cittadinanza. La proposta del senatore di Fratelli d’Italia che ha scatenato dure reazioni

Boom del turismo, è record per le vacanze di Ferragosto in Italia

Un Ferragosto da tutto esaurito. Da far impallidire anche i risultati dell’estate…