Assegno unico

Via libero definitivo dall’Aula di Palazzo Madama al disegno di legge sull’assegno unico per i figli. L’ok quasi unanime con 227 sì, nessun no e 4 astenuti.

“Oggi è un giorno buono per l’Italia”, il “primo passo di una riforma storica” con l’arrivo di “un provvedimento importante perché inizia un tempo nuovo, del futuro, della ripartenza”.

Così il ministro della Famiglia Elena Bonetti in Aula al Senato per il voto finale al ddl che introduce l’assegno universale per i figli, che “rimette al centro le nuove generazioni” e sarà completato con il Family Act. “Confermo a nome del governo – ha detto – l’impegno di dare seguito alla delega attuando l’assegno entro il termine del primo di luglio come previsto”.

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook Il Rinascimento.

Potresti leggere

La Russa e le spese militari: “Finanziamole con parte del reddito di cittadinanza”

La Russa e il reddito di cittadinanza. La proposta del senatore di Fratelli d’Italia che ha scatenato dure reazioni

Italia, riparte il turismo: è boom dopo la crisi del covid. A Pasqua la ‘regina’ è Napoli

Poco più di 92 milioni di arrivi e quasi 343 milioni di…

Bonus e stop al caro energia, la strategia del governo contro la crisi

“Nel clima di grandissima incertezza che c’è, il governo fa il possibile…