Principe Harry e il dolore per la morte della madre: "Bevevo tanto e prendevo droghe per sentire meno"

Alcol, droghe, ansia e attacchi di panico. E’ questa la rivelazione fatta dal principe Harry riguardo uno dei periodi più brutti della sua vita. Periodo che è andato dai 28 ai 32 anni, un momento molto difficile dopo la morte della madre Diana.

Un “incubo” che il reale ha raccontato in dettaglio nel nuovo documentario ‘The Me You Can’t See‘, in onda da oggi su Apple TV. Il venerdi’ o il sabato sera, ha rivelato, “bevevo tanto alcol quanto se ne beve in una settimana. Non perche’ mi divertissi ma perche’ cercavo di nascondere” il dolore.

“Prendevo droghe per sentire meno”, ha aggiunto Harry parlando con Oprah Winfrey nella serie. Non si arrestano, dunque, le confessioni del principino Harry. Dopo l’intervista con la nota conduttrice statunitense che ha creato non poco imbarazzo alla casa reale, arriva anche questa.

Potresti leggere

Isis, catturato a Istanbul il nuovo capo Abu Al-Hasan al-Qurash: “Lo annuncerà Erdogan”

Abu Al-Hasan al-Qurashi, ritenuto essere il nuovo capo dell’Isis, sarebbe stato arrestato…

Il feretro della regina Elisabetta II lascia Balmora, in viaggio verso Edimburgo: folla di sudditi

Il feretro della defunta regina Elisabetta II ha lasciato la residenza scozzese di Balmoral.…

Ucraina, Von der Leyen annuncia: “Embargo sul petrolio russo entro 6 mesi”. E Bruxelles invoca le sanzioni anche per il Patriarca Kirill

“L’Europa ha una responsabilità molto speciale nei confronti dell’Ucraina. Con il nostro…