Alcol, droghe, ansia e attacchi di panico. E’ questa la rivelazione fatta dal principe Harry riguardo uno dei periodi più brutti della sua vita. Periodo che è andato dai 28 ai 32 anni, un momento molto difficile dopo la morte della madre Diana.

Un “incubo” che il reale ha raccontato in dettaglio nel nuovo documentario ‘The Me You Can’t See‘, in onda da oggi su Apple TV. Il venerdi’ o il sabato sera, ha rivelato, “bevevo tanto alcol quanto se ne beve in una settimana. Non perche’ mi divertissi ma perche’ cercavo di nascondere” il dolore.

“Prendevo droghe per sentire meno”, ha aggiunto Harry parlando con Oprah Winfrey nella serie. Non si arrestano, dunque, le confessioni del principino Harry. Dopo l’intervista con la nota conduttrice statunitense che ha creato non poco imbarazzo alla casa reale, arriva anche questa.

Potresti leggere

Caso Regeni, a processo 4 militari egiziani per sequestro e omicidio

Verranno processati i quattro 007 egiziani accusati del sequestro e dell’omicidio di…

Ucraina, bombe su Donetsk e missili su Odessa

Il giorno dopo la celebrazione da parte di Putin dell’annessione delle quattro…

La Finlandia chiede ufficialmente di entrare a far parte della Nato: “Nessun futuro di pace accanto alla Russia se restiamo soli”

La Finlandia ha chiesto ufficialmente l’ingresso nella Nato: “E’ una nuova era…