Nola, il caso dell’ambulanza del pronto soccorso: ferma e in riparazione da mesi. E l’Asl paga

 

di redazione

Quattro riparazioni (pagate) negli ultimi sei mesi: il “ricovero” in officina dell’ambulanza del pronto soccorso di Nola sta diventato un caso. Un caso su cui i vertici del Santa Maria della Pietà e dell’Asl Napoli adesso vogliono vederci chiaro. L’ambulanza in dotazione al presidio di pronto soccorso è continuamente in riparazione presso un’officina di Acerra, Interventi meccanici, pagati migliaia di euro dall’Asl: tutto regolare e legittimo, sia chiaro. Ma il ricovero in officina dell’ambulanza sta avendo ripercussioni sull’attività del pronto soccorso. I disagi per medici e infermieri sono evidenti: l’ambulanza data in sostituzione è vecchia e non è in grado di assicurare un trasporto adeguato per gli ammalati.

Potresti leggere

Droga ‘alla porta’ durante il lockdown, sgominata rete di spaccio a domicilio a Torino: 14 arresti

Spaccio di droga durante il lockdown. La merce arrivava a domicilio grazie…

Schianto in scooter, muore 21enne: non indossava il casco e andava contromano

Contromano e senza casco, viaggiava a velocità sostenuta prima dello schianto contro un paletto dopo aver…

“E’ Covid non è infarto”, donna dimessa muore dopo due ore stroncata da malore

“Non è un infarto, è Covid: torni a casa“. E’ la risposta…