L'iniziativa del Consigliere regionale della Campania Luigi Abbate. Le dichiarazioni pronunciate durante il Consiglio regionale

Stiamo raccogliendo delle firme per mandare via queste persone che stanno calpestando la dignità professionale dei lavoratori“, è stato duro l’intervento in Consiglio del Consigliere regionale della Campania Luigi Abbate (Campania Libera, Noi Campani, Partito Socialista Italiano) pronunciato lo scorso 25 marzo. Nel mirino a gestione della sanità locale da parte del presidente Vincenzo De Luca.

L’iniziativa del Consigliere regionale della Campania Luigi Abbate

Abbate ha parlato di nomine dubbie fatte dal governatore, e secondo lui basate su rapporti di parentela e potere piuttosto che sulla competenza: “In questo modo non si tutelano il territorio e la salute dei cittadini ma i propri interessi“, ha affermato Abbate. Quest’ultimo ha anche annunciato che in merito sarà fatta un’iniziativa dell’Ordine dei Medici, prevista per il prossimo due aprile.

Le dichiarazioni in Consiglio

In Campania vi è un’assoluta arroganza da parte dei Direttori generali delle aziende ospedaliere nominati dal Presidente De Luca sul territorio. Loro hanno un rapporto diretto con il governatore ma questo non è un buon motivo per giustificare comportamenti che vadano oltre le norme previste dalla stessa Regione. Eppure questo è accaduto, ad esempio presso l’Azienda Vanvitelli e il San Pio di Benevento. Qui sono state calpestate le professionalità di alcune persone per compiacere il potere politico. La giunta deve chiarire tutti questi aspetti“.

Potresti leggere

Europa, le parole di Berlusconi diventano un caso: “Putin costretto da Zelensky”

Diventano un caso poi le parole di Berlusconi a Porta a Porta,…

Covidi, 1,2 milioni di positivi. Speranza lancia allarme

La pandemia non e’ conclusa, anche se siamo usciti stato di emergenza…

Elezione Camera, fumata nera alla terza votazione: si rivota domani

Fumata nera anche nella terza votazione per l’elezione del nuovo presidente della…