Ancora un incidente mortale sul lavoro. E’ accaduto a Monno,comune dell’alta Valcamonica in provincia di Brescia.

Un’escavatore è precipitato in un fiume e il manovratore è morto annegato. L’allarme è scattato poco prima delle 11.00 di questo martedì mattina: quando i soccorsi sono arrivati sul posto l’uomo era già in arresto cardio-circolatorio e al personale del 118 non è rimasto altro da fare che constatarne il decesso.

Sul luogo dell’incidente, in strada di Savena, sono giunti i vigili del fuoco, i carabinieri e i tecnici dell’Ats per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia.

Potresti leggere

Aggredite con l’acido a soli 24 e 17 anni, è caccia ai giovani malviventi: è accaduto a Napoli

Due sorelle di 24 e 17 anni sono state ustionate con l’acido…

“Stai sola”, alunna autistica umiliata e picchiata: arrestate docente e assistente sociale

Un’insegnante di sostegno e un’assistente sociale sono finite agli arresti domiciliari su…

“Battito a 260”, bimbo in arresto cardiaco salvato dal 118

Hanno soccorso un bambino di appena 7 mesi con una grave cardiopatia e una frequenza cardiaca di 220 battiti al…