Non accenna a fermarsi l’offensiva russa in Ucraina. Le truppe russe hanno attaccato durante la notte un deposito di munizioni delle forze armate ucraine fuori Dnipro e un aeroporto a Myrhorod nella regione di Poltava, in Ucraina centrale.

La notizia è stata resa nota dal portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

Nella regione di Dnipro e’ stato demolito un “grande deposito di munizioni; all’aeroporto di Myrhorod sono stati resi distrutti “un caccia MiG-29 e l’elicottero Mi-8 dell’aviazione Ucraina”. E’ questo l’aggiornamento di un’altra mattinata di attacchi.

Potresti leggere

Terremoto in Turchia, l’INGV chiarisce: “Sisma in struttura lontana dall’Italia. Alta l’attenzione”

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia chiarisce quali sono i reali rischi…

La spesa diventa sempre più cara, tutti gli aumenti per gli italiani

Il carrello della spesa degli italiani diventa sempre più ‘leggero’ perchè è…

L’uragano Gabrielle devasta la Nuova Zelanda: 11 le vittime

E’ salito a 11 morti il bilancio del ciclone Gabrielle in Nuova…