Italia in zona gialla

Piu’ di 7 italiani su 10 si dichiarano favorevoli all’applicazione del Green Pass, previsto dal Governo Draghi a partire dal 6 agosto per contrastare l’avanzata della variante Delta nel nostro Paese: e’ il primo dei dati che emerge dal sondaggio condotto nelle ultime 48 ore, per Radio1 Rai, dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento. Si legge in iuna nota. Il 72% dei cittadini condivide la certificazione verde obbligatoria (con la prima dose di vaccino o tampone nelle 48 ore precedenti) per accedere ad eventi, palestre, ristoranti, consumazioni al tavolo nei bar limitatamente alle attivita’ al chiuso; di parere diverso il 23% degli intervistati. Dopo gli ultimi dati in crescita, si incrementa nell’opinione pubblica il timore che, anche a causa delle varianti del Covid, l’incubo pandemico possa tornare dopo la fine dell’estate. L’Istituto Demopolis ha analizzato l’opinione degli italiani anche in base alla loro auto-collocazione politica: favorevoli al Green Pass deciso dal Governo Draghi si dichiarano il 93% degli elettori del PD ed oltre l’80% di chi vota Forza Italia e il Movimento 5 Stelle. Una valutazione positiva viene espressa anche da 6 elettori su 10 della Lega e dal 48% di chi vota Fratelli d’Italia. Per il 75%, 3 italiani su 4, il Green Pass andrebbe applicato al piu’ presto anche per aerei, navi, treni e bus a media-lunga percorrenza: sul tema trasporti si rafforza la propensione al Green Pass degli elettori di Salvini (63% di favorevoli) e della Meloni (52%). Per il sondaggio e’ stato utilizzato il metodo Cawi-cami-cati su un campione rappresentativo di italiani.

Potresti leggere

Tuchia invia bombe della Guerra Fredda all’Ucraina, Usa le aveva negate

 La Turchia ha iniziato a inviare all’Ucraina una forma di bomba a…

Lite tra vicini degenera, sfonda porta con ruspa: proprietario di casa spara e lo uccide

Lite tra vicini degenera ad Arezzo, nella frazione di San Polo. Secondo…

Guerra in Ucraina, dall’Unione Europea: “Stiamo lavorando a pacchetto sanzioni. Ripercussioni anche per noi”

“Stiamo lavorando al sesto pacchetto di sanzioni” alla Russia, “che arrivera’ molto…