Effettuato prelievo di organi all’ospedale del Mare di Napoli. La scorsa notte, grazie alla generosità della famiglia di Gianni, che ha scelto di donare gli organi, è stato effettuato prelievo di organi all’ospedale del Mare di Napoli.

Gianni 44 anni, è stato colpito improvvisamente da un devastante ictus cerebrale. L’uomo è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione del nosocomio diretto dal dottor Ciro Fittipaldi. Vani sono risultati, purtroppo, i tentativi e gli sforzi dei medici e di tutta l’equipe infermieristica di salvargli la vita.

L’anestesista dottor Domenico Maio e il coordinatore locale dottor Pasquale De Rosa hanno dovuto dichiarare la morte cerebrale del paziente. La moglie Luisa con un atto di estrema generosità, ha deciso di donare fegato, reni e cornee del marito che salveranno almeno 4 vite umane in attesa di trapianto.

Potresti leggere

Kirill è delirio religioso, il Patriarca chiama i russi alla guerra: “Chi muore per il proprio Paese sarà con Dio”

“Vai coraggiosamente a compiere il tuo dovere militare. E ricorda che se…

Femminicidio in Trentino, uccide la moglie e si toglie la vita: corpi trovati dai due figli

Ancora un femminicidio in Italia. A Castello Molina di Fiemme, in Trentino,…

Vergogna in classe, docente abusa di un’alunna di 11 anni: frasi oscene e palpeggiamenti

Orrore a scuola. La Polizia di Stato di Caltanissetta ha eseguito una…