Paura, disagi e pesanti ritardi. Venerdì nero per l’alta velocità dopo che un treno Frecciarossa (numero 9311), partito da Napoli e diretto a Torino, è deragliato all’interno di una galleria nei pressi della Galleria Serenissima, a Roma. L’incidente per fortuna non ha provocato feriti. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 oltre a polizia e vigili del fuoco.

Secondo una prima ricostruzione, l’ultima carrozza del convoglio, con a bordo in totale circa 230 passeggeri, è uscita dai binari mentre il treno era diretto alla stazione di Termini. La maggior parte delle persone è riuscita ad uscire dalle carrozze mentre per altri sono in corso gli aiuti da parte dei vigili del fuoco. Successivamente la polizia ha comunicato che i passeggeri “che si trovavano a bordo del Treno dell’Alta Velocità bloccato all’altezza di Roma Prenestina sono stati messi in sicurezza”. “La linea Alta Velocità – sottolinea il tweet – è interrotta in entrambe i sensi di marcia”.

“Il treno è entrato in galleria senza problemi. Poi, per motivi che andranno accertati, c’è stato probabilmente un ondeggiamento anomalo e il locomotore di coda è andato a sbattere contro l’ingresso della galleria della Serenissima“. E’ questa una prima ricostruzione, riportata dall’Ansa, dell’ispettore antincendio dei vigili del fuoco Pasquale Labate. I passeggeri, conferma Labate, sono stati messi in sicurezza, mentre sulla linea ferroviaria ancora bloccata ci sono diversi detriti provocati dall’urto del treno con la galleria.

Il treno, fanno sapere i vigili del fuoco su Twitter, ha avuto un inconveniente tecnico e sul posto dell’incidente sono presenti anche le squadre Usar (Urban Search And Rescue) “specializzate in operazioni di ricerca e soccorso di persone sepolte da macerie in caso di crolli di edifici e strutture, esplosioni o di eventi sismici”.

La lista dei Treni Alta Velocità sul percorso alternativo via Cassino
FR 9588 Reggio Calabria Centrale (10:11) – Torino Porta Nuova (21:00)
FR 9544 Salerno (12:50) – Milano Centrale (18:55)
FR 9642 Napoli Centrale (13:30) – Torino Porta Nuova (19:10)
FR 9320 Napoli Centrale (13:55) – Torino Porta Nuova (20:10)
FR 9426 Napoli Centrale (14:10) – Venezia Santa Lucia (19:34)
FA 8867 Roma Termini (14:05) – Reggio Calabria Centrale (19:28)

Treni Alta Velocità instradati sul percorso alternativo via Formia
FR 9623 Milano Centrale (10:58) – Mapoli Centrale (16:12)
FR 9428 Napoli Centrale (15:10) – Venezia Santa Lucia (20:34)

I treni Regionali possono subire cancellazioni e limitazioni di percorso.

Potresti leggere

Ricatta l’ex amante e perseguita la moglie con scritte sui muri: arrestato un uomo di 30 anni

“Se mi lasci faccio vedere a tua moglie i nostri video…”. Era…

Mosca denuncia: “Attacco ucraino su villaggio russo”

Escalation del conflitto in Ucraina con l’accusa da parte di Mosca che…

Sciopero benzinai, il prezzo vola a 2 euro

La benzina servita arriva a superare i due euro al litro. Il…