Il governo britannico ha invitato i cittadini a non mettersi in viaggio per Londra per poter dare l’ultimo saluto alla regina Elisabetta II: la coda a’ infatti al limite e ormai la fila e’ cresciuta al punto che occorre aspettare 24 ore prima di entrare nella cappella ardente al palazzo di Westminster.

Nella notte, dunque, il governo ha pubblicato un messaggio invitando le persone alla cautela: “La coda ha una capacita’ quasi totale con un tempo di attesa di almeno 24 ore. Per favore, non mettevi in viaggio per unirvi alla coda”.

Migliaia di persone dovrebbero ancora rendere omaggio alla defunta regina, tra oggi e domani, e dunque cresce il timore che i tempi di attesa possano arrivare alle 30 ore. Venerdi’ sera, c’e’ stato anche un piccolo incidente perche’ un uomo, prontamente arrestato, ha tentato di avvicinarsi alla bara e strappare lo stendardo reale.

A fare 12 ore di fila per rendere omaggio alla regina Elisabetta II e porgerle l’ultimo saluto anche David Beckham. L’ex calciatore ha atteso in piedi il suo turno e quando finalmente ha raggiunto la cappella dove si trova il feretro non è riuscito a trattenere le lacrime.

Potresti leggere

Biden non ritratta le offese a Putin: “Sono opinioni personali”

“Non ritratto nulla”. Lo ha detto il presidente Joe Biden a proposito…

Ischia, si continua a scavare: 4 dispersi

Si continua a scavare a ISCHIA. Proseguono, senza sosta, le operazioni di…

Aumenta il costo del gas, diminuisce la fornitura: pronto un vertice Ue

Dopo una partenza di giornata calma e un picco nel secondo pomeriggio,…