Conte non è il presidente del Movimento 5 Stelle

La scissione di Luigi Di Maio “sinceramente ci ha favorito. Abbiamo registrato un boom di iscrizioni e un rinnovato entusiasmo”. Lo afferma in un’intervista al ‘Corriere’ il presidente dei 5 Stelle Giuseppe CONTE che osserva come “scelta ha contribuito a un grande chiarimento politico interno. La separazione è stata inevitabile dopo averlo visto all’opera, intento a rinnegare tutte le battaglie e alla ricerca disperata di una nuova collocazione politica. Di Maio è ormai diventato un Ogm, un organismo geneticamente modificato”. Quanto alla selezione dei candidati, per CONTE “nessuna altra forza politica può vantare la trasparenza e la partecipazione nella compilazione delle liste come il M5S, che ha consentito a tutti gli iscritti di poter esprimere il proprio voto sui candidati”. Con Grillo “ci sentiamo tutti i giorni e ci scambiamo di continuo aggiornamenti sulla campagna elettorale” conclude CONTE che annuncia: “Il 9 settembre, a Roma all’Auditorium della Conciliazione, ci sarà un grande evento per presentare il nostro programma”.

Potresti leggere

Femminicidio in casa, donna ammazzata dal compagno davanti a bimbo di sei mesi

Uccisa a colpi di mattarello dal compagno in un’abitazione dove era presente anche il figlioletto…

Combattente italiano ucciso in Ucraina, la mamma di Giorgio Galli: “Era lì contro le ingiustizie”

Aveva 27 anni e si chiamava Benjamin Giorgio Galli il foreign fighter…

Francia:caso McKinsey, perquisizioni in sede partito Macron

Perquisizioni sono state condotte ieri presso la sede parigina dell’ufficio di consulenza…