Conte non è il presidente del Movimento 5 Stelle

La scissione di Luigi Di Maio “sinceramente ci ha favorito. Abbiamo registrato un boom di iscrizioni e un rinnovato entusiasmo”. Lo afferma in un’intervista al ‘Corriere’ il presidente dei 5 Stelle Giuseppe CONTE che osserva come “scelta ha contribuito a un grande chiarimento politico interno. La separazione è stata inevitabile dopo averlo visto all’opera, intento a rinnegare tutte le battaglie e alla ricerca disperata di una nuova collocazione politica. Di Maio è ormai diventato un Ogm, un organismo geneticamente modificato”. Quanto alla selezione dei candidati, per CONTE “nessuna altra forza politica può vantare la trasparenza e la partecipazione nella compilazione delle liste come il M5S, che ha consentito a tutti gli iscritti di poter esprimere il proprio voto sui candidati”. Con Grillo “ci sentiamo tutti i giorni e ci scambiamo di continuo aggiornamenti sulla campagna elettorale” conclude CONTE che annuncia: “Il 9 settembre, a Roma all’Auditorium della Conciliazione, ci sarà un grande evento per presentare il nostro programma”.

Potresti leggere

Morandi pubblica per sbaglio un video con canzone per il Festival di Sanremo, la Rai: “Errore, nessuna squalifica”

Gianni Morandi non è stato squalificato dal 72esimo Festival di Sanremo. Il…

Il governo trema sulle spese militari

No alla crisi di governo, ma il presidente del consiglio tenga conto…

L’Italia al voto il 18 settembre

Se infatti il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, decidesse di procedere oggi…