Tragedia mercoledì sera a Quarto Flegreo, in provincia di Napoli, dove un bimbo di 3 anni e’ precipitato dal secondo piano di un palazzo.

Secondo una prima ricostruzione, il piccolo avrebbe probabilmente utilizzato come scalino un secchio capovolto e, sporgendosi dalla finestra, avrebbe perso l’equilibrio. Trasportato all’ospedale Santa Maria della Grazie di Pozzuoli, in seguito è stato trasferito al Santobono di Napoli.

Il piccolo è ancora in vita, ma tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. Da quanto si apprende, i medici gli hanno diagnosticato una frattura cranica con lacerazione e contusione cerebrale. Sono in corso le indagini dei carabinieri per esaminare la dinamica dell’incidente e chiarire eventuali responsabilita’

Potresti leggere

Poggiomarino, a Longola per realizzare il Contratto di Fiume sul Sarno

   Si terrà sabato pomeriggio, 14 maggio, il primo incontro con i…

‘Faida’ commerciale a Caiazzo, acquista immobile all’asta giudiziaria e diventa ‘vittima’ dei tribunali

Lo Stato vende un struttura abusiva all’asta. Chi paga i danni di tutto ciò. Sempre i cittadini?

Don Patriciello sotto scorta, la camorra insiste: nuove minacce fuori chiesa

“Leggete attentamente questo cartello apparso stamattina davanti alla chiesa del parco Verde…