Tragedia mercoledì sera a Quarto Flegreo, in provincia di Napoli, dove un bimbo di 3 anni e’ precipitato dal secondo piano di un palazzo.

Secondo una prima ricostruzione, il piccolo avrebbe probabilmente utilizzato come scalino un secchio capovolto e, sporgendosi dalla finestra, avrebbe perso l’equilibrio. Trasportato all’ospedale Santa Maria della Grazie di Pozzuoli, in seguito è stato trasferito al Santobono di Napoli.

Il piccolo è ancora in vita, ma tutt’ora ricoverato in prognosi riservata. Da quanto si apprende, i medici gli hanno diagnosticato una frattura cranica con lacerazione e contusione cerebrale. Sono in corso le indagini dei carabinieri per esaminare la dinamica dell’incidente e chiarire eventuali responsabilita’

Potresti leggere

Droga, sequestri a Napoli: scatta il blitz

– Sequestrati tre chili di marijuana nel corso dei controlli effettuati dai…

Litre tra fidanzati finisce nel sangue dopo pranzo di Pasqua, donna accoltella il compagno nella periferia di Roma

Lite in famiglia nel pomeriggio di Pasqua finisce nel sangue. Un uomo…

Per laurearsi un giovane su tre lascia il sud e va nelle università del nord

Il Mezzogiorno continua a perdere i suoi talenti. La fuga dei giovani…