Il prossimo presidente del Consiglio “sara’ una proposta che spetta a chi nella coalizione ha preso piu’ voti, naturalmente in accordo con gli alleati. E poi sara’ il capo dello Stato a prendere la decisione definitiva”.

E’ questo quanto affermato dal presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un’intervista a “Il Messaggero”. “Da parte delle sinistre vedo i prodromi di una campagna solo di denigrazione dell’avversario – continua l’ex premier -. Non riescono a dire nulla sul loro programma. Forse perche’ sono in disaccordo su tutto. Da parte nostra invece parliamo di contenuti, del nostro progetto per far ripartire l’Italia. E lo facciamo con un linguaggio sereno e rispettoso”.

Alla domanda su cosa abbiano in comune con lui i leader di Fratelli d’Italia e Lega, Giorgia Meloni e Matteo Salvini, Berlusconi risponde: “Giorgia, la determinazione e il coraggio, Matteo la capacita’ di parlare agli italiani e anche quella di saper ascoltare”.

Potresti leggere

Migranti, la Francia apre i porti alla Ocean Viking. Sbarco a Reggio Calabria e tensioni a Catania: “Sciopero della fame”

La Francia “si prepara ad aprire il porto di Marsiglia alla nave…

Madre uccide figlio di 2 anni gettandolo in mare: “Ha un ritardo mentale”

“Pensavo avesse un ritardo mentale”. Sarebbe questa la ‘giustificazione’ utilizzata da una…

Ucraina, tensione Gran Bretagna-Russia: Johnson pronto ad inviare lanciarazzi a Kiev

Il 60% della regione è in mano ai russi, gli ha comunicato…