Lite per una viabilità finisce nel sangue a Napoli. Un giovane di 27 anni e’ stato ricoverato la scorsa notte nel pronto soccorso del Cto dopo aver riportato due ferite d’arma da taglio e un colpo alla testa.

Ai carabinieri della stazione di Marianella il 27enne, incensurato, ha riferito che mentre era con un amico in via Mezzocannone sarebbe stato colpito da alcuni extracomunitari per questioni di viabilita’. La vittima ha ricevuto un colpo in testa con una bottiglia ed e’ stata ferita da due fendenti al petto e alla spalla. Il giovane e’ ancora ricoverato in osservazione, non in pericolo di vita, con una prognosi di trenta giorni.

Sulla vicenda proseguono le indagini dei carabinieri, anzitutto per la ricostruzione della dinamica del ferimento.

Potresti leggere

Auto contro furgone nel Casertano: muore una donna di 37 anni

Ancora sangue sulle nostre strade. Una donna di 37 anni e’ morta…

Traghetto in fiamme, trovato vivo un passeggero disperso: “Avevo già inviato un sms di addio”

Trovato un passeggero disperso. L’uomo è ancora vivo dopo l’incendio del traghetto Grimaldi sulla rotta Italia – Grecia

Ucraina, bombe sull’ospedale a Mariupol: anche bimbi sotto le macerie ma non ci sono conferme

Bombardato ospedale a Mariupol. La denuncia del governo ucraino. La notizia diffusa su Twitter e poi sulle agenzie