Dramma in un parco acquatico di Battipaglia (Salerno) dove in mattinata un ragazzino di 12 anni è morto. Le cause del decesso sono ancora in corso di accertamento.

Secondo una prima ricostruzione, il 12enne – originario di Pompei – si era da poco lanciato da uno scivolo. Arrivato in acqua, è riuscito ad uscire dalla piscina ma poi la situazione è precipitata. Nonostante i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118, per lui non c’è stato nulla da fare.

Il decesso, secondo gli investigatori, potrebbe essere stato provocato da un malore o da un colpo subito mentre percorreva lo scivolo. Accertamenti in corso da parte del medico legale.

Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di Battipaglia, che stanno svolgendo tutti gli accertamenti del caso. I genitori del bambino e i presenti saranno ascoltati dalla polizia per raccogliere indizi utili all’indagine.

Potresti leggere

Ruba al supermercato e si scaglia contro direttore: Nutella in faccia e botte fino allo svenimento

Fa la spesa gratis al supermercato e, sorpreso all’uscita dagli addetti alla sicurezza, reagisce…

Auto sbanda e finisce nel canale, due donne morte: una è gravemente ferita

Due donne sono morte e un’altra è rimasta gravemente ferita in un…

Colpo di pistola alla testa, Paolo non ce l’ha fatta: il 15enne ha perso la vita

15enne muore dopo un colpo di pistola alla testa. Il decesso presso l’ospedale di Caserta. Disposta l’autopsia