spari napoli quartieri spagnoli

Spari nel Napoletano, forze un agguato, il secondo in poche ore. Alle 15:30 circa a Boscotrecase i carabinieri sono intervenuti in via Rio, dove un uomo gia’ noto alle forze dell’ordine e’ morto colpito da un proiettile. Indagini in corso. Anche il magistrato di turno sul posto.

La vittima si chiamava Ariosto Gaetano, 48 anni, nato a Napoli il 12 novembre del 1973. Si tratta dell’ennesimo agguato, non è ancora chiamo se di matrice camorristica, avvenuto negli ultimi mesi. Appena poche ore prima, nella serata di mercoledì 2 marzo, a Casoria (Napoli), i killer hanno giustiziato Vincenzo Cerqua, 35enne pregiudicato per droga. L’uomo è stato freddato dai sicari mentre si trovava a bordo della sua auto in via Gaetano Pelella.

Al vaglio degli investigatori la possibilità di acquisire le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire la dinamica dell’accaduto e risalire al colpevole, o ai colpevoli, dell’azione criminale. Sempre nella serata di ieri una stesa a Piazza Crispi di Frattamaggiore ha allertato di nuovo i carabinieri. Su quel territorio è invece in corso lo scontro tra la cosca dei Cristiano-Mormile e il clan 167 di Arzano.

Potresti leggere

Allarme siccità, al via piani straordinari regionali: presto il decreto legge per contrastare l’emergenza

Il Governo si appresta a dare il via libera ai piani di…

Morta Bimba di 16 mesi, lasciata da sola in casa per sei giorni: arrestata la madre

Era adagiata su un lettino da campeggio con a fianco il biberon e una boccetta semivuota di benzodiazepine, un sedativo. Una…

Giungla Napoli, a 12 anni sfregiata dall’ex fidanzatino

Non accettava la fine della relazione e ha sfregiato una ragazzina di appena 12 anni colpendola alla guancia…