Due agenti di polizia tedeschi sono stati uccisi oggi durante un controllo stradale, la notizia è stata data dalle forze dell’ordine tedesche, affermando di avere avviato una vasta ricerca degli assassini in fuga nel sud-ovest del Paese.

I due agenti, un uomo e una donna, sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco durante un controllo di routine su una strada vicino alla città di Kusel. La polizia ha detto di non conoscere le motivazioni degli assassini e ha esortato gli automobilisti a non prendere a bordo gli autostoppisti.

Le operazioni di ricerca sono state estese al vicino stato regionale del Saarland, non lontano dal confine francese, ha affermato la polizia su Twitter. “Non è stata stabilita alcuna descrizione degli autori o del veicolo utilizzato per la fuga”, ha detto la polizia di Kaiserslautern, che ha anche affermato di non sapere in quale direzione siano fuggiti gli assassini. Secondo il sito web del quotidiano Bild, gli agenti, di 24 e 29 anni, hanno inviato un messaggio radio poco prima di essere uccisi dicendo di aver fermato un veicolo sospetto con selvaggina morta nel bagagliaio.

”Ci stanno sparando addosso”, queste le ultime parole.

Potresti leggere

Salta l’incontro Papa Francesco-Patriarca Kirill previsto a Gerusalemme

I rapporti col patriarca di Mosca sono “molto buoni”, ma “mi rammarico…

Ucraina, Johnson detta la linea dei negoziati: “Pace solo se confini tornano a prima del 24 febbraio”

Nessun passo indietro su Vladimir Putin. A ribadirlo ancora una volta è…

Ingresso della Finlandia nella Nato, da Helsinki: “Il processo sarà più rapido possibile”

La Finlandia pronta a entrare nella Nato. Secondo il ministro finlandese per…