martellate

Violenza domestica. Una donna di 81 anni residente a Mestre, in provincia di Venezia, esasperata per la difficile situazione familiare, ha tentato di uccidere la figlia di 56 anni colpendola ripetutamente in testa con una mazzetta da muratore.

L’episodio, avvenuto domenica pomeriggio nella citta’ della Terraferma veneziana, e’ stato reso noto oggi. A lanciare l’allarme al 113 sono stati i vicini, allarmati per le urla che provenivano dall’abitazione confinante. Gli agenti delle Volanti, giunti sul posto, hanno arrestato per tentato omicidio l’anziana, per la quale sono stati poi disposti gli arresti domiciliari.

La figlia, presa in cura dal 118, e’ stata trasportata in ospedale, dove è attualmente ricoverata in prognosi riservata.

Potresti leggere

Auto sbanda e si ribalta a Roma, morto un ragazzo di 22 anni: feriti gli amici che erano con lui

Grave incidente in via di Boccea a Roma nella notte tra martedì…

A fuoco villa dell’oligarca russo Solovyev sul lago di Como: ignoti hanno appiccato il rogo

La villa di proprietà dell’oligarca russo Vladimir Solovyev a Maneggio, sul Lago…

Notte da incubo all’ospedale Cardarelli

Dopo l’ennesima nottata da incubo trascorsa al Cardarelli di Napoli, causata da…