Il mondo di oggi “non è pacifico: la competizione tra i due orientamenti politici di unità e di divisione e tra cooperazione e confronto è diventata sempre più evidente”.

Il presidente cinese Xi Jinping, parlando al vertice dei Paesi Sco in Uzbekistan, ha notato – secondo il Quotidiano del Popolo – che “ciò non solo ha un impatto su pace e stabilità nel mondo, ma non favorisce lo sviluppo a lungo termine della regione.

Di fronte alla complessa situazione, dobbiamo seguire la direzione dello sviluppo della Sco, approfondire la cooperazione in vari campi e creare un ambiente favorevole a sviluppo e rilancio degli Stati membri”.

Potresti leggere

Massacro di Bucha, le testimonianze orribili: “Donne sparate nelle parti intime, bimbi legati”

I corpi di donne martoriati con colpi d’arma da fuoco nelle parti intime e parzialmente carbonizzati.…

Biden grazia i migliaia di cittadini detenuti per possesso di droghe leggere: “Nessuno deve stare in prigione per la marijuana”

Joe Biden mantiene una delle sue promesse elettorali in vista delle elezioni…

Crolla palazzo con hotel, appartamenti e cinema: 53 persone morte sotto le macerie

Cresce il bilancio delle vittime del crollo di un edificio commerciale di…