Un catanese di 36 anni, dopo una vacanza a Madrid, è risultato positivo contemporaneamente al vaiolo delle scimmie, al Covid e all’Hiv.

Il paziente è stato ricoverato per poco più di due settimane dal 5 luglio nell’ospedale San Marco del Policlinico universitario di Catania.

Le sue condizioni di salute sono buone ed è stato dimesso da tempo. Sarebbe stato il primo caso di co-infezione da vaiolo delle scimmie, Covid e Hiv ed è al centro di studi di ricercatori britannici. La notizia, pubblicata dal magazine medico Journal of Infection, è stata confermata dall’azienda ospedaliera del capoluogo etneo.

Potresti leggere

Draghi: “Stato d’emergenza finirà 31 marzo, addio graduale al green pass”

“Voglio annunciare che è intenzione del Governo non prorogare lo stato d’emergenza oltre il 31…

Domenico Biscardi positivo al Covid dopo la morte, il diretto del 118: “Nessun complotto”

Domenico Biscardi positivo al tampone per il covid-19 effettuato post mortem ma “non…

Aumentano i contagi in Italia, Boccia tuona: “Obbligo vaccinale e lockdown mirati sarebbero stati meglio”

Con l’aumento dei contagi in Italia, anche a causa del dilagare della…