Un catanese di 36 anni, dopo una vacanza a Madrid, è risultato positivo contemporaneamente al vaiolo delle scimmie, al Covid e all’Hiv.

Il paziente è stato ricoverato per poco più di due settimane dal 5 luglio nell’ospedale San Marco del Policlinico universitario di Catania.

Le sue condizioni di salute sono buone ed è stato dimesso da tempo. Sarebbe stato il primo caso di co-infezione da vaiolo delle scimmie, Covid e Hiv ed è al centro di studi di ricercatori britannici. La notizia, pubblicata dal magazine medico Journal of Infection, è stata confermata dall’azienda ospedaliera del capoluogo etneo.

Potresti leggere

Vaiolo delle scimmie, il virus isolato al Sacco di Milano

È stato isolato al laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle…

Variante indiana Covid, l’Oms spiega: “Rilevata in 53 territori, maggiore trasmissibilità”

La variante del coronavirus scoperta per la prima volta in India è…

“C’era una volta”, la favole raccontate ai bimbi dell’ospedale dagli attori italiani

Il Gatto con gli Stivali, Cappuccetto rosso, La cicala e la formica,…