Due persone sono state uccise e altre quattro ferite in una serie di sparatorie avvenute a Memphis, in Tennessee. Lo riferisce la polizia locale, secondo quanto riportato da Nbcnews.

Le sparatorie, una delle quali è stata anche trasmessa in diretta su facebook, potrebbero essere state causate da una lite per una questione di scommesse. Nella prima sparatoria, in una pompa di benzina, è rimasta ferita una donna che è stata subito portata in ospedale.

La polizia, che aveva invitato tutti i cittadini a restre a casa, ha annunciato di aver arrestato il 19enne afroamericano Ezekiel D. Kelly, sospettato di essere l’autore degli attacchi e che si era dato alla fuga.

Potresti leggere

Sale sul tetto e minaccia prof e studenti con la pistola: panico a Napoli, blitz della polizia

Ha prima minacciato la vicepreside e gli alunni della scuola superiore Ferdinando…

Conclusa la terza edizione di mensa solidale promossa da Atitec

  Si è conclusa ieri la terza edizione della mensa solidale promossa…

Lite per motivi di gelosia, uccide la moglie davanti ai nipotini che erano in casa

Ancora un femminicidio in Italia. Un uomo di 62 anni, nella serata…