Le forze russe hanno ripreso i bombardamenti dell’acciaieria Azovstal a Mariupol dopo l’evacuazione di decine di civili dal sito: lo ha reso noto un funzionario ucraino, secondo quanto riporta l’Independent.

Un centinaio i civili che ieri hanno lasciato la città. Secondo Kiev all’interno dell’acciaieria Azovstal ci sono ancora 200 civili e 20 bambini.

Potresti leggere

Ucraina, 12 missili colpiscono la città di Zaporizhzhia: centrati condomini residenziali, 17 vittime

Sono 12 i missili russi che la notte scorsa hanno colpito la…

Ucraina, il Segretario dell’Onu Guterres a Mosca: incontro con Lavrov e Putin

E’ il giorno dell’incontro tra il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres e…

Barca in panne, uomo resiste in mare aperto per 16 ore: soccorsi in ritardo per condizioni meteo

Un uomo di 62 anni ha resistito per 16 ore in mare…