“Criminale di guerra“, “macellaio“, “quest’uomo non può rimanere al potere“.  Le dichiarazioni contro Vladimir Putin del presidente statunitense Joe Biden hanno colto tutti di sorpresa, dalla stessa Casa Bianca ai leader europei.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha fatto sapere che “non userebbe” i termini utilizzati dal presidente americano Joe Biden, che ieri a Varsavia ha definito Putin un “macellaio”. Secondo Macron non si dovrebbe procedere “nell’escalation” della guerra in Ucraina “né con parole né con azioni”. Il presidente francese ha fatto poi sapere che parlerà con il presidente russo “domani o dopodomani” per organizzare un’operazione di evacuazione dalla città di Mariupol, nell’Ucraina orientale.

“Non ho sentito direttamente cosa ha detto Biden ma ho visto la posizione della Casa Bianca. Come Ue non stiamo cercando un cambio di regime, spetta ai cittadini russi decidere se lo vogliono. Quello che vogliamo nel caso della Russia è impedire che l’aggressione continui e questo è il nostro obiettivo: fermare la guerra di Putin contro l’Ucraina“. Parole dell’alto rappresentante Ue Josep Borrell citato da Sky News Arabia.

Da Gerusalemme il segretario di Stato Antony Blinken ‘corregge’ le parole pronunciate a Varsavia dal presidente Joe Biden: “Credo che il presidente e la Casa Bianca ieri sera abbiano affermato che, molto semplicemente, il presidente Putin non può essere autorizzato a scatenare una guerra o ad aggredire l’Ucraina o chiunque altro. Come sapete, e come ci avete sentito dire più volte, non abbiamo una strategia per un cambio di regime in Russia, o in qualunque altro posto”.

Le parole pronunciate ieri a Varsavia dal presidente Joe Biden hanno reso la situazione “più pericolosa”. È quanto sostiene Richard Haass, uno dei veterani della diplomazia Usa, che in un tweet pubblicato oggi sostiene che i commenti di Biden su Vladimir Putin, che “non può rimanere al potere”, “hanno reso una situazione difficile più difficile e una situazione pericolosa più pericolosa”.

Potresti leggere

Covid, uno studio rivela: “Bambini sviluppano anticorpi 5 volte di più che gli adulti”

Dopo un’infezione da coronavirus nei bambini, specie nei piu’ piccoli, si formano…

Giuliano Ferrara colpito da un infarto, il giornalista è grave in ospedale

Giuliano Ferrara colpito da un infarto. Il conduttore televisivo ed ex ministro in uno dei governi Berlusconi, è ricoverato a Grosseto

Scissione nella scissione dei 5 Stelle, tutti contro Crippa che beffa Conte

Si continua a litigare a meno di 48 ore da mercoledì 20…