Il terremoto di magnitudo 7.8 che ha colpito la Turchia la notte scorsa è stato il più grande disastro registrato nel Paese dal 1939: lo ha detto oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, come riporta il Guardian.

Secondo i media, il leader turco si riferiva al terremoto di Erzincan, che provocò la morte di circa 33.000 persone 84 anni fa. Il terremoto di İzmit del 1999, di magnitudo 7.6, si ritiene che abbia ucciso più di 17.000 persone.

Potresti leggere

Italia, ripresa graduale: le stime

Per l’Italia “dopo la piccola contrazione registrata nell’ultimo trimestre del 2022, l’attività…

Salario minimo, Letta attacca la Meloni: “Risposta assolutamente deludente”

Enrico Letta contro Giorgia Meloni sulla questione del salario minimo. Ieri al…

Devastante terremoto in Turchia vicino al confine con la Siria di 7.8, oltre 700 vittime:

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.8 è stata registrata alle 3:17…