E’ stata ritrovata nella notte, viva, seppure provata, la giovane di 22 anni, Pina Sidero, scomparsa martedi’ scorsa a Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza.

La giovane era bloccata da una recinzione in filo spinato, non lontana da casa sua, forse era stata legata o era solo rimasta incastrata, e non riusciva a liberarsi. Le ricerche delle forze dell’ordine, Vigili del Fuoco e volontari, portate avanti anche con l’utilizzo di droni e cani molecolari, non si sono fermate un attimo e per fortuna hanno dato un esito positivo.

Restano da chiarire, ancora, le motivazioni del suo allontanamento dalla casa in cui la giovane vive con la madre e la sorella. E anche quello che e’ realmente accaduto, ancora non rivelato dalle forze dell’ordine, visto che la giovane avrebbe, in passato, ricevuto dei biglietti con minacce.

Potresti leggere

Bambino investito e ucciso a Cagliari, parla un testimone: “Io ho dato la precedenza, poi lo scooter ha travolto entrambi”

“Ho dato la precedenza alla mamma, che attraversava sulle strisce pedonali col…

Al volante senza patente, auto esce di strada e si ribalta: Pietro Benfatto muore a 17 anni

Auto finisce fuori strada e si ribalta, muore un giovane di 17…

Operazione contro la Ndrangheta: arresti e sequestri

Beni immobili, mobili registrati e quote societarie per circa 4,5 milioni di…