”Oggi si riuniranno i leader della coalizione, io non parteciperò a quella riunione, per lasciarli liberi di discutere. Decidano quello che vogliono, non ci si auto candida. Se c’è già l’accordo? Non mi risulta e non ne ho notizia, il mio numero ce l’hanno, se vogliono mi chiamano, se vogliono fare diversamente scelgano un candidato forte”. Lo dice a Rai Radio1, ospite di “Un Giorno da Pecora”, il senatore di Forza Italia Maurizio GASPARRI, uno dei nomi più volte circolato come candidato-sindaco del centrodestra a Roma. ”Se hanno un candidato buono lo sostengo, spero che Bertolaso ci ripensi, se lo facesse saremmo tutti più contenti”, ha concluso Gasparri.

Potresti leggere

Russia-Italia, le mail che imbarazzano Conte

Sono state preparate brigate mediche con impianti e attrezzature necessarie per prestare…

2 giugno, Gemma (M5S): “Valori Repubblica minacciati da guerra nel cuore dell’Europa”*

“Dopo 85 anni di Monarchia il 2 giugno 1946, grazie a un…

Draghi chiama Putin per crisi alimentare nel mondo e forniture gas all’Italia

Il premier italiano Mario Draghi ha chiamato Vladimir Putin. Lo rende noto…