Fumata nera anche nella terza votazione per l’elezione del nuovo presidente della Camera, non è stato raggiunta la maggioranza dei due terzi dei voti contando tra questi anche le schede bianche. Al terzo scrutinio hanno partecipato 377 deputati.

Le schede bianche sono state 357, le nulle 8, i voti dispersi 7. Hanno ottenuto delle preferenze gli onorevoli Molinari e Casu. L’aula è nuovamente convocata per domani, a partire dalle 10.30, per il quarto scrutinio dove sarà sufficiente la maggioranza assoluta dei voti.

Potresti leggere

Non si ferma all’Alt, 18enne investe con motorino un carabiniere a Napoli: entrambi in ospedale

Follia a Napoli. Un carabiniere è stato investito da un 18enne in…

Francia:caso McKinsey, perquisizioni in sede partito Macron

Perquisizioni sono state condotte ieri presso la sede parigina dell’ufficio di consulenza…

Papa Francesco: “Essere omosessuali non è un crimine”

Papa Francesco ha criticato le leggi che criminalizzano l’omosessualità come “ingiuste”, affermando…