Matteo Renzi ha annunciato la presentazione di un referendum per abolire il reddito di cittadinanza durante l’assemblea di Italia Viva: “La cultura grillina, unita a quella della sinistra radicale, ha trasformato la questione del lavoro in assistenzialismo. Noi siamo il partito del lavoro: martedì 19, alle 10 saremo in Cassazione per depositare il quesito sul reddito di cittadinanza“.

Dure le parole dell’ex premier nei confronti dei grillini:  “Al Movimento cinque stelle dico: state provando a distruggere ogni speranza per l’Italia. E dico anche chiaramente: chi andra’ alle elezioni con il M5s andra’ senza di noi. Se il Pd vorra’ inseguire i populisti faccia pure, noi con la scissione abbiamo salvato la nostra anima e la nostra dignita'”

Rispetto alle dimissioni di Draghi e al futuro del Governo ha spiegato la posizione di Italia Viva: “Faccio un appello alla responsabilità a tutte le forze politiche e a Draghi . Oggi festeggiano a Mosca, oggi è il momento di dimostrare che lo statista Draghi è diverso dallo stagista Conte. Non è mai accaduta una tale erosione di consenso nei confronti della figura politica di Giuseppe Conte come adesso. Lo statista Draghi ha messo in campo una visione, lo stagista Conte ha messo in campo una invidia. O Draghi fa il bis nelle forme che lui individua giuste, senza trattative e verifiche, o si va a votare”.

Potresti leggere

Napoli, costringevano ragazze a prostituirsi in un appartamento: arrestate due donne

Costringevano le ragazze a prostituirsi in casa, organizzando tutto loro fin dalla…

Calenda si candida a Roma

– “Mi candiderò a Roma”, “non ho alcun rancore nei confronti di…

Governatori e sindaci, ecco chi sono i più amati

E’ Luigi Brugnaro (Venezia, 65%) il sindaco piu’ amato d’Italia: supera Antonio…