Un giovane di 23 anni e’ stato aggredito a morte poco prima di mezzanotte a Castel del Rio, in provincia di Bologna, sull’Appennino imolese.  La vittima, colpita da più coltellate, e’ stata soccorsa dagli operatori del 118 ma purtroppo non c’era più nulla da fare.

Secondo una prima ricostruzione l’omicidio sarebbe avvenuto in seguito a una lite in strada per motivi banali.

I militari hanno fermato un sospettato. Si tratta di un minorenne, 17enne, residente in un paese vicino. Sono in corso indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura per i Minorenni di Bologna, guidata dalla procuratrice Silvia Marzocchi.

Al momento si stanno valutando provvedimenti nei confronti del 17enne. Sulla salma della vittima è stata disposta l’autopsia, che sarà effettuata martedì. A quanto pare all’episodio avrebbero assistito anche altri giovani ma i sospetti si sarebbero concentrati fin da subito su di uno.

Potresti leggere

Non era d’accordo alla sua relazione con la figlia, uccide il suocero e confessa: “Mi sono consumato”

Un giovane, come si apprende, nella notte tra giovedì e venerdì si…

Governo in bilico sulle spese militari. Tajani da Draghi

– Stamani alle 10,30 il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani…

Vaiolo delle scimmie: 20 mila casi al mondo

Si stanno avvicinando ormai a quota 20mila (19.429) i casi di vaiolo…