Fondo giovani con tassa di successione, Carfagna boccia idea Letta: "Impossibile, diseguaglianza Nord Sud intollerabile"

“Il Fondo per la COesione in passato è stato usato male, stiamolavorando perchè non succeda più. Nella mia visione dobbiamo estendere a questa consistente partita (si tratta di 73,5 miliardi per il ciclo 2021-2027) il ‘metodo Pnrr’: progettazioni solide, cronoprogrammi precisi, incentivi e disincentivi per un corretto utilizzo delle risorse da parte di tutti i soggetti attuatori”. Lo dice Mara Carfagna, ministra per il Sud e la coesione territoriale, in una intervista a La Stampa. E a proposito di Pnrr torna sul fuori onda del sindaco di Milano Sala che lamentava le troppe risorse per il Mezzogiorno: “Paradossalmente mi ha fatto piacere, dimostra la nuova energia con cui il governo sta affrontando la questione dei divari e della coesione”. La ministra di Forza Italia affronta anche temi politici, a partire dalla nettezza con cui Draghi si è sottratto a un ruolo di federatore del centro: “Ha fatto benissimo a troncare speculazioni e retroscena” che “rischiavano di danneggiare ilpercorso del governo. Ci serve una premiership equidistante dai partiti e dalle formule politiche”. Quanto al progetto di Toti, Renzi e Brugnaro, “mi sembra che al momento sia in stand by. Resto convinta che che sia tecnicamente impossibile costruire una forza di centro con una legge elettorale che di fatto impone il bipolarismo”. Quanto alla scontro tra Salvini e Meloni, “la vera domanda è: con la cultura sovranista di cui sono portatori, sono in grado di tenere insieme un centrodestra di governo? Solo Berlusconi e la cultura moderata ci sono riusciti. La sola garanzia che vedo per il futuro della coalizione è che la cultura moderata torni ad essere trainante”.

Potresti leggere

Inchiesta in Comune, il sindaco si dimette dopo consiglieri e assessori

Il consiglio comunale rischia lo scioglimento in seguito a una inchiesta, ancora…

Calcio, vertice Coni-Ministero: si valuta stop

Durante la Conferenza Stato-Regioni di mercoledì 12 gennaio – convocata con l’obiettivo…