Giorgia Meloni in una nota ha chiarito la posizione di Fratelli d’Italia rispetto alla crisi Ucraina-Russia. “Fratelli d’Italia sostiene l’appartenenza dell’Italia al blocco occidentale e alla Nato senza ambiguità, soprattutto di fronte a crisi di ampia portata come questa. Sosterremo ogni iniziativa per difendere l’integrità territoriale degli Stati europei.

Sosteniamo da sempre la necessità di trovare un equilibrio che assicuri una pace secolare tra Europa e Federazione russa. Sotto questo aspetto abbiamo reputato un errore la strategia voluta dalle amministrazioni democratiche Usa che con Obama prima e Biden ora hanno contribuito alla drammatizzazione della situazione, spingendo sul tema della imminente adesione dell’Ucraina alla Nato e consentendo così a Putin di agitare lo spettro della minaccia alla sicurezza nazionale russa”, queste le parole della presidente di Fratelli d’Italia.

“Denunciamo ancora una volta – aggiunge – la debolezza geopolitica e diplomatica dell’Unione europea, aggravata dalla sua dipendenza energetica, ancora una volta inadeguata davanti ai grandi eventi della storia”.”Sosteniamo l’appello lanciato dalla comunità internazionale alle parti in causa – continua Meloni – per un immediato cessate il fuoco e contestuale ritiro delle truppe russe dal Donbass, per la riapertura di un tavolo negoziale che porti ad una immediata de-escalation della crisi, al ripristino e al rispetto degli accordi di Minsk, sulla base del reciproco riconoscimento delle esigenze di sicurezza”.

Potresti leggere

Centrale nucleare attaccata e presa, Draghi: “Azione scellerata, dobbiamo agire con fermezza”

Draghi su Putin. La reazione del presidente del Consiglio in una nota ufficiale diffusa da Palazzo Chigi dopo l’attacco russo

Regione, Dema in presidio contro gestione sanità da parte di De Luca

Ci sarà anche il movimento demA venerdì 14 gennaio al presidio sotto…

Pittella lascia il Pd e accusa Letta: “Candidati calati dall’alto”

Da fondatore del Pd all’addio dopo quasi dieci anni a un partito che ha…