E’ morto all’ospedale Maggiore di Cremona, dove era ricoverato da ieri, lo, l’agricoltore 70enne rimasto schiacciato sotto la copertura di una tettoia fatta crollare dal vento nella sua azienda di Soncino, in provincia del capoluogo lombardo.

Le ferite riportate nell’incidente erano troppo gravi. Nonostante i tentativi dei medici di salvargli la vita, purtroppo il 70enne non ce l’ha fatta.

Sulla tragedia indagano i carabinieri. Secondo i primi accertamenti e le testimonianze raccolte, l’uomo sarebbe stato colpito al capo. La prima a soccorrerlo è stata la moglie, che ha visto il coniuge a terra e ha allertato il 118.

Ambrogi era un allevatore molto stimato e conosciuto in provincia di Cremona. Ricordato da tutti con grande affetto.

Potresti leggere

Comunali, Laboccetta: “Risolta la telenovela Napoli”

  “Berlusconi ha parlato con Maresca. A Napoli la telenovela dei simboli…

Si muore ancora di lavoro, 51enne cade da un impalcatura e perde la vita

Incidente mortale sul lavoro poco prima dell’una di oggi a Roma. È…

Italia-Francia. Incontro Tajani-Colonna

Il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, ha incontrato…