E’ morto all’ospedale Maggiore di Cremona, dove era ricoverato da ieri, lo, l’agricoltore 70enne rimasto schiacciato sotto la copertura di una tettoia fatta crollare dal vento nella sua azienda di Soncino, in provincia del capoluogo lombardo.

Le ferite riportate nell’incidente erano troppo gravi. Nonostante i tentativi dei medici di salvargli la vita, purtroppo il 70enne non ce l’ha fatta.

Sulla tragedia indagano i carabinieri. Secondo i primi accertamenti e le testimonianze raccolte, l’uomo sarebbe stato colpito al capo. La prima a soccorrerlo è stata la moglie, che ha visto il coniuge a terra e ha allertato il 118.

Ambrogi era un allevatore molto stimato e conosciuto in provincia di Cremona. Ricordato da tutti con grande affetto.

Potresti leggere

Milano, 16enne denuncia: “Violentata nella notte”

Gli agenti della Questura di Milano indagano sulla denuncia di una sedicenne…

Srangola e uccide la moglie, poi il silenzio davanti al pm

Ha fatto scena muta davanti al sostituto procuratore Federico Panichi che lo…

Doppia scossa di terremoto in Sicilia, tremano Catania e Messina

Terremoto in Sicilia. Una scossa di magnitudo 3.3 a Catania avvertita dalla popolazione e una a largo delle Eolie