E’ morto all’ospedale Maggiore di Cremona, dove era ricoverato da ieri, lo, l’agricoltore 70enne rimasto schiacciato sotto la copertura di una tettoia fatta crollare dal vento nella sua azienda di Soncino, in provincia del capoluogo lombardo.

Le ferite riportate nell’incidente erano troppo gravi. Nonostante i tentativi dei medici di salvargli la vita, purtroppo il 70enne non ce l’ha fatta.

Sulla tragedia indagano i carabinieri. Secondo i primi accertamenti e le testimonianze raccolte, l’uomo sarebbe stato colpito al capo. La prima a soccorrerlo è stata la moglie, che ha visto il coniuge a terra e ha allertato il 118.

Ambrogi era un allevatore molto stimato e conosciuto in provincia di Cremona. Ricordato da tutti con grande affetto.

Potresti leggere

Manifesto funebre al capo della Municipale, arrestato fratello boss di Arzano

Dopo poco più di due settimane dalle minacce esposte pubblicamente con degli…

Bimbo di 10 anni consegna ai carabinieri quattro dosi di cocaina, aiutava amico a spacciare

“Tenete, tenete“. Sono le parole di un bambino di 10 anni, terrorizzato, mentre consegna…

Covid, da oggi chiude il centro vaccinale della Mostra d’Oltremare

Da oggi a Napoli chiude il centro vaccinale della Mostra d’Oltremare: un…