E’ accusato di atti sessuali con minorenne e corruzione di minorenne, un 70enne arrestato dai carabinieri di Sciacca che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, su richiesta della procura, dal gip.

L’anziano avrebbe abusato della nipote di sei anni, molestandola e mostrandole materiale pornografico. La storia e’ venuta alla luce il 24 agosto, quando la piccola ha confidato ai genitori che erano andati a riprenderla dopo averla affidata al nonno, che quella stessa mattina le aveva fatto vedere dal telefonino foto di uomini e donne nudi e le aveva mostrato in bagno i genitali.

La bambina ha riferito anche le molestie avvenute l’anno prima. A quel punto, i genitori hanno deciso di rivolgersi a una psicologa e nell’autunno del 2021 hanno raccontato tutto ai magistrati della procura di Sciacca. La bimba, davanti agli psicologi nominati dall’autorita’ giudiziaria, ha ricostruito i comportamenti del nonno, descrivendo fatti e particolari in maniera puntuale.

Nei due smartphone dell’uomo sono stati trovati link che riconducevano a siti pornografici e la cronologia delle ricerche via web.

Potresti leggere

Napoli, fermato il presunto killer di Ponticelli

Si chiama Antonio Pipolo, ha 38 anni, ed e’ ritenuto un affiliato…

Travaglio in cella, donna partorisce in carcere con l’aiuto delle poliziotte

Al settimo mese di gravidanza ha dato alla luce la sua bambina…

Incendio nel Napoletano, a fuoco 230 bici e monopattini elettrici

130 bici elettriche e 100 monopattini elettrici sono stati distrutti in un…