iamo a Soccavo, sono le 9 del mattino e i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli percorrono via Piave. Poco lontano c’è un uomo, sulla sessantina, che si accascia al suolo e si stringe la mano al petto: è un infarto. I militari non perdono tempo e la chiamata al 118 è istantanea.

In quei pochi minuti che passano nell’attesa dell’ambulanza i Carabinieri sono vicini al 63enne, adagiato su una panchina. Il personale sanitario arriva e la corsa inizia con la “scorta” all’ambulanza che la gazzella compie nel traffico cittadino.

L’uomo, prima al Fatebenefratelli di Napoli e poi nella clinica Mediterranea, è stato operato d’urgenza per “infarto del miocardio” e l’intervento è riuscito.

Potresti leggere

Scivola su strada ghiacciata con lo scooter, Stefano muore a 17 anni mentre andava a scuola

Studente muore in un incidente mentre andava a scuola. Ha perso la…

Rosa strangolata ma non violentata: i primi esiti dell’autopsia

Prima di essere uccisa, Rosa Alfieri non avrebbe subito violenze di natura…

Traghetto della Grimaldi in fiamme: 11 passeggeri dispersi

Sono 11 al momento i passeggeri dispersi del traghetto Euroferry Olympia della…