Fa la spesa gratis al supermercato e, sorpreso all’uscita dagli addetti alla sicurezza, reagisce lanciando un barattolo di Nutella in vetro contro il viso del direttore dell’esercizio commerciale, colpito successivamente con calci e pugni e lasciato a terra privo di sensi. Dopo poco più di due mesi di indagini,  i carabinieri della Stazione Roma Tomba di Nerone hanno arrestato un 30enne originario della provincia di Latina, da tempo residente a Roma, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale capitolino, poiché gravemente indiziato di rapina e lesioni.

I Carabinieri della Stazione di Roma Tomba di Nerone hanno raccolto le testimonianze di numerosi presenti e analizzato le immagini del sistema di videosorveglianza che hanno consentito di delineare un grave quadro indiziario a carico dell’indagato. Lo scorso mese di settembre, un uomo era infatti entrato in supermercato di via di Grottarossa e dopo aver prelevato varia merce dagli scaffali, era uscito senza pagare.

Alla richiesta di restituire a merce, il 30enne è gravemente indiziato di aver reagito lanciando un barattolo di Nutella in vetro contro il viso del direttore dell’esercizio commerciale contro il quale ha poi infierito con calci e pugni, lasciandolo a terra privo di sensi e dandosi alla fuga. Il direttore del supermercato, a seguito dell’aggressione, ha riportato la frattura del seno mascellare e altre lesioni giudicate guaribili in 30 giorni.

L’indagato è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Tomba di Nerone che, dopo avergli notificato il provvedimento del Gip del Tribunale di Roma, lo hanno trasferito in carcere, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il procedimento versa nella fase delle indagini preliminari per cui l’indagato deve considerarsi innocente sino alla condanna definitiva.

Potresti leggere

Affonda pedalò a largo di Palinuro, cinque giovani salvati dai cani bagnini

Salvataggio record dei cani bagnini. Cinque ragazzi a bordo di un pedalò…

Cadavere trovato in mare: si indaga per omicidio a Torre Annunziata

E’ giallo a Torre Annunziata dopo il ritrovamento in mare del cadavere di un uomo con una profonda ferita…

Portiere invisibile morto di freddo a Milano: “La clandestinità uccide”

E’ morto di freddo. E’ morto nell’indifferenza più totale. E’ morto a Milano,…