Mosca torna ad accusare gli Stati Uniti di sviluppare armi proibite in Ucraina. Secondo il ministro della Difesa, Serghei Shoigu, citato dall’agenzia Interfax, “il Pentagono ha finanziato oltre 30 laboratori ucraini dove sono state sviluppate componenti di armi biologiche”. La Tass scrive che Shoigu ha anche accusato l’Occidente di usare l’Ucraina come “strumento di guerra ibrida” contro la Russia, ribadendo concetti gia’ espressi, come quello secondo cui le armi fornite dall’occidente a Kiev prolungano la guerra e moltiplicano il numero delle vittime, e ha affermato che “l’operazione militare speciale procede secondo i piani”.

Potresti leggere

Russia bandisce Boris Johonson, premier e alti funzionari britannici non potranno entrare nel paese

La Russia ha deciso di bandire l’ingresso nel Paese al primo ministro…

Zelensky sarà (virtualmente) a Firenze

Ci sara’ anche un collegamento video con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky…

La macchina della disinformazione: 13mila casi in Ue dal 2014

“La task force europea ha accertato oltre 13mila casi di disinformazione russa…