L’Ufficio centrale Circoscrizionale-Circoscrizione Campania 2 per l’elezione della Camera dei Deputati ha escluso la lista presentata dal Pci. Le motivazioni alla base di questa esclusione “sono prive di ogni fondamento giuridico” fa sapere la segretaria regionale Pci Dina Albertina Balsamo. “Hanno prima addotto che l’avvocato che ha autenticato le firme dei sottoscrittori della nostra lista poteva farlo solo per le elezioni amministrative – spiega -, poi hanno aggiunto che non era presente sul sito dell’ordine degli avvocati l’elenco degli autenticatori e che, quindi, l’avvocato non poteva essere considerato un autenticatore. È inutile aggiungere – prosegue – che adesso attendiamo con tranquillità il parere della Cassazione sul ricorso che abbiamo prontamente presentato”.

Potresti leggere

Letta e gli occhi di tigre: “Voglio vincere, Meloni fa vittimismo”

Gli “occhi di tigre” di Enrico Letta contro il “vittimismo” di Giorgia…

Governo, Conte vuole fuori i ministri ma loro non vogliono: la barzelletta a 5 Stelle

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha respinto le dimissioni del premier…

Draghi al Rione Sanità: pizza e proteste

Proteste contro il premier Mario Draghi da parte di un gruppo di…