giorgia meloni furiosa

La misura principale è sull’energia.

Con il decreto energia stanziamo i primi 9,1 miliardi di euro destinati prevalentemente a dare immediata risposta a famiglie e imprese” per il caro bollette, attraverso la “proroga dei provvedimenti esistenti e con nuove norme”.

Lo ha detto la premier Giorgia Meloni in conferenza stampa parlando del Cdm di ieri.

“Ci sono aiuti alle imprese per il caro bollette che riguardano la proroga del credito di imposta. Poi per i consumi di energia fino al 31 marzo 2023 consentiamo una rateizzazione degli aumenti rispetto all’anno precedente per un minimo di 12 e un massimo di 36 rate e coperta da garanzia statale Sace”.

Potresti leggere

Renzi: “Se Meloni non vince, unica alternativa è Draghi. Lavorerò per questo”

“Non tiriamo per la giacchetta Mario Draghi. Sappiamo quali sono le alternative:…

Governo, pieno mandato a Draghi contro la Russia

Unanime condanna in Cdm per l’aggressione russa in Ucraina. Lo si apprende…

Il Pd candida Carlo Cottarelli

“Sono molto onorato di aver accettato la candidatura comune che mi hanno…