giorgia meloni furiosa

La misura principale è sull’energia.

Con il decreto energia stanziamo i primi 9,1 miliardi di euro destinati prevalentemente a dare immediata risposta a famiglie e imprese” per il caro bollette, attraverso la “proroga dei provvedimenti esistenti e con nuove norme”.

Lo ha detto la premier Giorgia Meloni in conferenza stampa parlando del Cdm di ieri.

“Ci sono aiuti alle imprese per il caro bollette che riguardano la proroga del credito di imposta. Poi per i consumi di energia fino al 31 marzo 2023 consentiamo una rateizzazione degli aumenti rispetto all’anno precedente per un minimo di 12 e un massimo di 36 rate e coperta da garanzia statale Sace”.

Potresti leggere

Centrodestra, tensioni in Sicilia. Lega e Fdi litigano

Fdi ribadisce ancora una volta di voler perseguire a Palermo e nelle…

Covid, risalgono i contagi: picco in Cina

Ieri sono stati registrati 13.146 casi di Covid-19 in Cina, la cifra…

Strage in famiglia a Licata, uccide quattro parenti e si toglie la vita: tra le vittime due minorenni

Strage a Licata. Un uomo ha ucciso fratello, cognata e due nipoti di 11 e 15 anni prima di scappare e togliersi la vita