L’ex tesoriere della Lega Francesco Belsito è stato assolto dai giudici della Corte d’Appello di Genova dall’accusa di danno d’immagine per la quale il Carroccio aveva chiesto un risarcimento di 500 mila euro.

La sentenza di assoluzione riguarda Belsito, a processo insieme a tre imprenditori, e fa seguito all’inchiesta sui fondi della Lega dopo i quali il partito avrebbe avuto un calo dei consensi elettorali tra gli anni 2011 e 2013.

“Questa è una vittoria fondamentale e importante, sono soddisfatto, finalmente sta tornando la giustizia”, ha detto all’AdnKronos Belsito. “E’ una grandissima soddisfazione”, sottolinea .

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook Il Rinascimento.

Potresti leggere

Travaglio in cella, donna partorisce in carcere con l’aiuto delle poliziotte

Al settimo mese di gravidanza ha dato alla luce la sua bambina…

Cesare Battisti sarà trasferito, ma la richiesta della Difesa è stata respinta

Cesare Battisti, ex terrorista dei Pac condannato all’ergastolo per 4 omicidi e…

Palamara fuori dal Csm: “Pago per tutti, il sistema non funzionava”

Luca Palamara espulso dal Consiglio Superiore della Magistratura. I giudici della disciplinare del Csm…