L’ex tesoriere della Lega Francesco Belsito è stato assolto dai giudici della Corte d’Appello di Genova dall’accusa di danno d’immagine per la quale il Carroccio aveva chiesto un risarcimento di 500 mila euro.

La sentenza di assoluzione riguarda Belsito, a processo insieme a tre imprenditori, e fa seguito all’inchiesta sui fondi della Lega dopo i quali il partito avrebbe avuto un calo dei consensi elettorali tra gli anni 2011 e 2013.

“Questa è una vittoria fondamentale e importante, sono soddisfatto, finalmente sta tornando la giustizia”, ha detto all’AdnKronos Belsito. “E’ una grandissima soddisfazione”, sottolinea .

 

Seguici sulla nostra Pagina Facebook Il Rinascimento.

Potresti leggere

Palamara fuori dal Csm: “Pago per tutti, il sistema non funzionava”

Luca Palamara espulso dal Consiglio Superiore della Magistratura. I giudici della disciplinare del Csm…

Mattanza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, 105 agenti rinviati a giudizio

Sono stati tutti rinviati a giudizio i 105 imputati, tra poliziotti penitenziari,…

Giustizia, è faida tra magistrati: l’Anm contro Palamara

Anm a Palamara, basta mistificazioni. ‘Regole si rispettano’ “Lui mente. Regole si…