incendio casa carrara un morto

Un incendio probabilmente di origine dolosa ha coinvolto un palazzo a Giugliano, a NAPOLI, dove una donna su una sedia a rotelle è stata portata in salvo dai carabinieri che sono intervenuti. Dai primi accertamenti sembrerebbe che le fiamme siano partite dal vano ascensore che non era funzionante. Il fuoco si è propagato dal basso e ha trovato sfogo all’ultimo piano. Sembrerebbero esserci pochi dubbi sulla natura dolosa dell’evento e i Carabinieri con i Vigili del fuoco che hanno domato le fiamme stanno approfondendo la situazione. I militari hanno fatto evacuare l’intero edificio ma al sesto piano il fumo stava aumentando e all’interno di quell’appartamento c’è una donna. La signora 59enne ha difficoltà di deambulazione, è su una sedia a rotelle e non è uscita dall’abitazione mentre suo marito era andato a fare la spesa. La coltre del fumo è troppo densa e i Carabinieri non riescono a raggiungere a piedi il sesto piano quindi decidono di entrare dal balcone del quinto piano del palazzo adiacente. Durante il salvataggio uno dei militari della sezione radiomobile è rimasto intossicato dai fumi e portato nell’ospedale San Giuliano ma fortunatamente è già stato dimesso con una prognosi di 4 giorni per ”intossicazione da Co2”. La signora sta bene mentre per l’incendio sono in corso indagini.

Potresti leggere

Papà aggredisce assistente sociale e scappa col figlio: barricato da ore in casa “armato”

E’ barricato da ore in casa con il figlioletto di 4 anni sottratto con violenza a…

Morte, violenza e cibo scaduto nella casa di riposo abusiva: scattano gli arresti

Dalle rassicurazioni del finto figlio (“Mamma non andare via che lì si…

“Battito a 260”, bimbo in arresto cardiaco salvato dal 118

Hanno soccorso un bambino di appena 7 mesi con una grave cardiopatia e una frequenza cardiaca di 220 battiti al…